Rete nella Memoria

Condividere e pensare

Per Anticoli Adelaide

Storie interrotte

ANTICOLI ADELAIDE, nata a Roma il 10.12.1907, figlia di Marco e Vivanti Italia. Ultima residenza nota: Roma, arrestata a Roma il 16.10.1943 dai tedeschi, detenuta a Roma al collegio Militare. Deportata il 18.10.1943 ad Auschwitz. Matr. 67874.

Deceduta ad Auschwitz il 30.12.1943

Ciao Adelaide,

i nostri destini non si sono mai incontrati, o forse sì? A febbraio, infatti, sono stata ad Auschwitz ed ho avuto in consegna la memoria della tua vita. Trentasei anni, cittadina italiana, arrestata il 16 ottobre 1943, deportata nel campo della morte, deceduta nel dicembre dello stesso anno.

Il mio nome è Mariaconcetta, diciassette anni, cittadina italiana, studentessa, in cammino verso un futuro tutto da costruire.

Ho avuto il desiderio di dare un contorno nitido al tuo volto: nessuna immagine di te ma i tuoi sogni, il tuo desiderio di vivere, le tue aspirazioni mi sono ben chiare.

Tutto si è infranto contro il muro della follia!

A distanza di anni, sento come questo luogo sia opprimente: l’aria pesante e il freddo pungente, l’aridità dello scenario e la cupa atmosfera, sia pur in parte, mi hanno fatto immergere nella tua tragedia.

Custodirò la memoria vivente di te, quale nutrimento per il mio cuore.

Mariaconcetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.